Posted on

Case a basso consumo energetico e VMC

Le nostre abitazioni sono realizzate con criteri di isolamento estremamente performanti che permettono ridurre al minimo l’utilizzo degli impianti di riscaldamento invernale e l’eliminazione degli impianti di climatizzazione estiva. Le nostre case, però,

FUNZIONANO solo a patto di avere un ottimo impianto di Ventilazione Meccanica Controllata che permette il ricambio dell’aria per evitare eccessive umidità e concentrazioni anomale di inquinanti ma che al tempo stesso garantisca un recupero del calore altissimo dall’aria che viene estratta dagli ambienti.

Nella mia casa, ci racconta  l’Architetto Giorgia Cocchi “Ottengono certi risultati, il calore viene garantito dall’uso quotidiano della casa dall’impianto di ventilazione che scambia l’aria tra l’interno e l’esterno: un ricircolo che pulisce l’aria attraverso dei filtri anti-polvere e anti-polline, in funzione 24 ore su 24 con la garanzia di non disperdere calore e di mantenere nell’ambiente una temperatura intorno ai 19°-21°gradi d’inverno e ai 22°–26° d’estate, mentre il pavimento in legno oscilla intorno ai 22°”. Questa casa a basso consumo energetico realizzata ad Aprilia in provincia di Latina consuma sostanzialmente zero litri di combustibile per garantire alla famiglia che vi abita condizioni di temperatura ideali sia in inverno che d’estate ma il suo corretto funzionamento non può prescindere da un impianti di Ventilazione Meccanica Controllata…

Se volete sapere di più venite a trovarci, VI ASPETTIAMO potrete visitare anche una struttura a BASSO CONSUMO ENERGETICO