Posted on

Che caratteristiche deve avere una casa oggi?

Ricorda questa sigla  e questa data per favore.

Segnatela nel calendario31 dicembre 2020

Sai cosa succederà alla tua casa nel 2020?

La direttiva Europea 31 del 2010 all’articolo 9 introduce la sigla Nzeb (edifici ad energia quasi zero) che introduce delle grandi novità in edilizia.

1- gli stati membri, entro il 31 dicembre 2020, devono provvedere affinchè tutti gli immobili di nuova costruzione siano a “energia quasi zero”.
NZEB

Il mercato sta attraversando una fase importante di cambiamento, il vostro immobile sarà al passo con i tempi?

Cosa accadrà nel 2020 agli edifici realizzati secondo le normative attuali e con la tecnologia tradizionale? 

Probabilmente tra questi c’è anche il tuo o sbaglio? Leggi bene allora.

Ebbene da un giorno all’altro questi edifici diventeranno “vecchi”, anche se costruiti da pochi anni. E il loro valore diminuirà all’istante. Certo, si può sempre decidere di procedere ad una ristrutturazione per adattarli alle nuove normative, ma ciò comporterà ulteriori gravose spese e investimenti dall’esito non sempre garantito

Ma un investimento sicuro esiste.

E’ l’edilizia in legno passiva , in grado di dare risposte efficaci e rapide a molte delle tematiche oggi in discussione.

Ecologica, economica, sicura e flessibile.

La tecnologia della BioCasaZero guardano già oltre il 2020.

Chi opta per un edificio in bioedilizia sa di mettere al riparo il proprio investimento, proteggendo il suo valore nel tempo.

Si tratta di una visione a lungo termine: a parità di prezzo posso costruire oggi un edificio che può darmi molto di più in termini di qualità di vita, benessere abitativo, sicurezza, solidità, durata e bene prezioso nel tempo da tramandare ai propri figli.

Il 2020 è dietro l’angolo.

BioCasaZero costruisce il futuro futuro.

Quali sono le caratteristiche che deve possedere una casa per definirsi passiva e per stare al passo con le nuove normative?

La BioCasaZero realizza  “case passive in legno” coniugando le caratteristiche degli edifici ad alte prestazioni energetiche, con la velocità, la sostenibilità, la riduzione di rifiuti e l’efficienza dei sistemi costruttivi a secco, dando vita ad abitazioni performanti ed efficienti in grado di garantire il massimo comfort, risparmio energetico e sostenibiltà.

Elevata coibentazione termica

Quando le mura di una casa sono isolate adeguatamente con materiali come la fibra di legno (ottimo isolante naturale) : la dispersione di calore verso l’esterno è ridotta al minimo.

Tenuta all’aria

Eliminiamo i ricambi d’aria naturali dovuti ad una non idonea sigillatura degli elementi costruttivi si evitano le dispersioni d’aria.

Correggere i ponti termici

Il ponte termico è quella zona dove il componente edilizio disperde maggiore energia termica, la sua correzione permette la diminuzione delle dispersioni termiche.

Serramenti performanti

La BioCasaZero usa solo infissi con i tripli vetri per diminuire le dispersioni termiche e progettiamo ombreggiamenti che rispettino i requisiti per una casa passiva, favorendo l’ingresso della luce solare nei mesi invernali e schermando gli ambienti dal calore eccessivo nei mesi estivi.

Ventilazione meccanica controllata

Una casa ad altre prestazioni energetiche, deve esser dotata di sistemi per la VMC (ventilazione meccanica controllata) con recupero di calore. Questi sistemi provvedono a ricambiare l’aria automaticamente espellendo l’aria esausta degli ambienti interni verso l’esterno recuperando il calore in uscita, che poi viene riutilizzato per pre riscaldare l’aria in ingresso, in questo modo l’aria è sempre pulita risparmiando energia termica.