Posted on

Umidità di risalita Roma: perché avviene? Come si risolve?

L’umidità di risalita capillare all’interno di un edificio rappresenta da sempre, un serio problema, estetico, salutare e strutturale.

La risalita capillare si manifesta nelle murature in corrispondenza dei piani terreni o cantina, spesso il problema può arrivare fino a diversi metri dal piano terra.

Sono diverse le cause che possono portare ad un ammaloramento delle murature: intonaci di cemento non traspiranti, produzione di corrente elettrochimica tra intonaco cementizio e muro; mancanza di impermeabilizzazioni verticali nei muri controterra; inquinamento elettromagnetico prodotto da antenne emittenti vicine, che va ad interagire con le aggregazioni molecolari dell’acqua; centrali elettriche o linee di alta tensione aeree nelle adiacenze, masse ferrose come telai infissi, inserite nei muri a piano terra e non opportunamente messe a terra.

Questa forma di umidità nei muri (umidità da risalita capillare) è dovuta alla capacità dell’acqua di penetrare nelle murature e di risalire verso l’alto.

Dal punto di vista fisico, tale complesso fenomeno è innescato da forze di tipo elettrico. Le murature sottoposte a queste cariche elettriche, innescando questo fenomeno di risalita dell’acqua, questo fenomeno lo possiamo spiegare in un modo molto semplice: se prendiamo una bacchettina di plastica, elettrizzata per sfregamento sappiamo che è in grado di attrarre dei piccoli pezzi di carta, nello stesso modo il muro dotato in modo spontaneo di una piccola carica elettrica, attrae all’interno dei capillari le molecole d’acqua presenti nel terreno, formando l’umidità da risalita.

Oggi grazie ad un dispositivo volumetrico è possibile lavorare in maniera, sostenibile, ecologica, non invasiva per ristabilire l’equilibrio naturale nelle cariche elettriche presenti nel muro, portando al prosciugamento totale delle murature.

Il nostro servizio di assistenza tecnica segue un particolare protocollo nel quale si analizzano tutti i fattori dovuti al umidità da risalita, suggerendo le opportune azioni al cliente per arrivare ad una completa soluzione dei problemi.

Al momento della installazione del dispositivo e nei successivi controlli, il personale tecnico effettuerà una serie di analisi diagnostiche che prevedono:
-Misurazioni dell’umidità presente nei muri, a diverse quote, eseguite con il metodo ponderale tramite campioni di muratura prelevati in profondità.
Si usa il metodo termogravimetrico (norma UNI 11085 novembre 2003 “Beni culturali – Materiali lapidei naturali e artificiali – Determinazione in campo del contenuto di acqua: Metodo Ponderale”).

Verifica quali-quantitativa dei Sali contenuti nelle murature (solfati, nitrati, cloruri) eseguita sia sulle superfici sia in profondità. Questo ci
permette di valutare l’origine dei Sali distinguendone la provenienza tra muro e intonaci di superficie.

Misura dei Potenziali Elettrici Verticali e Orizzontali.

Analisi ambientali del microclima interno e clima esterno (temperatura, umidità relativa, inquinamenti elettromagnetici, eventuali geopatie come acque sotterranee scorrenti, ecc.).

Compilazione di apposita modulistica per mappare, muro per muro e ambiente per ambiente, la situazione.

Rilievo di eventuali “anomalie” e concause che influiscono sulla patologia di umidità per risalita capillare. Questi rilievi sono indispensabili per arrivare ad un completo progetto di risanamento delle murature e delle superfici.

Prendi un appuntamento con un nostro tecnico per avere maggiori informazioni.

Tel. 06 92727992 info@biocasazero.it

Via Vallelata, 69 04011 Aprilia- LT-

Posted on

Umidità di risalita muri: risoluzione ecologica e non invasiva

Oggi la BioCasaZero è in grado di risolvere il problema dell’umidità da risalita dei muri, con una tecnologia sostenibile e non invasiva, per il prosciugamento di muri umidi, dovuti al fenomeno di risalita capillare.

Un dispositivo, dalle dimensioni ridotte, installato solo dal nostro personale tecnico specializzato, che provvederà ad una completa diagnostica dei muri, secondo le Norme UNI.
Un solo dispositivo è in grado di prosciugare completamente una edifico anche di alcune migliaia di metri quadrati.

BENEFICI

-Ecologico – per un ambiente più sostenibile​.

-Definitivo – mai più rifacimenti di pitture e intonaci.

-Non Invasivo – un solo dispositivo per tutta la casa.

-Nessuna manutenzione – non si usura.-

-Consumo Zero – usa solo energie naturali.

-Senza opere murarie né elettriche – nessun disagio.

-Approvato nel restauro – tecnologia riconosciuta dell’I.S.C.R.

-Certificato CE e TUV- non emana campi magnetici ne elettromagnetici.

-Agevolazioni Fiscali – possibilità di avere lo sgravio 50% e IVA 10%.

per maggiori informazioni non esitare a contattarci 

info@biocasazero.it 

Tel. 06 92727992

 Giorgia tel. 3932554635

Via Vallelata, 69 04011 

Aprilia -LT- 

www.biocasazero.it