Posted on

10 Regole per riscaldare casa senza sprechi

10 Regole per riscaldare casa senza sprechi, diminuire le bollette e inquinare meno.

  1. Effettuare le manutenzioni degli impianti. Una corretta manutenzione garantisce un corretto funzionamento degli impianti con un risparmio sui consumi.
  2. Controllare le temperature degli ambienti. La normativa prevede una temperatura per la climatizzazione invernale di 22°c ma 19°c è una temperatura ottimale. Nel caso non si possieda una casa ad alte prestazioni energetiche, portare un abitazione a 22°c richiede un aggravio sulle bollette ed un inquinamento maggiore in atmosfera.
  3. Regolare le ore di accensione. Il tempo massimo di accensione giornaliero varia per legge a seconda delle 6 zone climatiche. In ogni caso è sempre opportuno mantenere una temperatura bassa e costante ce non permetta in totale raffreddamento delle murature.
  4. Ridurre le dispersioni termiche verso l’esterno. Di notte è opportuno schermare sempre le vetrate con persiane, tende o tapparelle.
  5. Usare sistemi di VMC puntuale con recupero di calore. In inverno è indispensabile aprire le finestre per dare un corretto ricambio d’aria degli ambienti, ovviamente in inverno si ha una dispersione termica per ventilazione, per evitare queste dispersioni è opportuno installare dei sistemi di vmc puntuale che ricambiano meccanicamente l’aria recuperando il calore in uscita fino al 95%.
  6. Evitare di posizionare mobili o panni in adiacenza agli elementi riscaldanti. Nel caso si utilizzino dei termosifoni classici è possibile posizionare tra il termosifone e la parete un pannello riflettente, in modo da riflettere il calore verso l’interno.
  7. Fare il check-up dell’immobile . La valutazione di un tecnico per mette di determinare gli interventi per efficientare l’immobile e ridurre le bollette.
  8. Sostituire i vecchi generatori termici, con impianti più tecnologici ed efficienti caldaie a condensazione e pellet ecc… usufruendo dei bonus.
  9. Migliorare l’involucro edilizio, con materiali termo isolanti come la fibra di legno, per migliorare l’isolamento termico.
  10. Eseguire un indagine termografica per determinare le effettive dispersioni termiche dell’immobile
  11. Se vuoi migliorare le prestazioni termiche del tuo immobile non esitare a contattarci.