Posted on

Risparmio idrico:sistemi per il recupero delle acque piovane

L’acqua rappresenta il bene più prezioso del quale il nostro ecosistema e la nostra stessa esistenza non può fare a meno.
Dimenticando il sopracitato concetto, l’uomo continua a sprecarne una quantità enorme, convinto con grande superficialità che la disponibilità del prezioso  liquido sarà la stessa in eterno.

Se prestassimo più  attenzione a come si svolgono le molteplici attività umane, ci renderemmo  conto di quante occasioni di spreco creiamo quotidianamente.

Ancora oggi nonostante i costi del servizio idrico siano lievitati ovunque, non è difficile notare persone che utilizzano l’acqua potabile per irrigare giardini o per lavaggi vari, che non hanno assolutamente bisogno dell’impiego di un liquido con le caratteristiche dell’acqua potabile, per raggiungere lo scopo per il quale lo stesso è impiegato.

Fortunatamente non mancano gli interventi di menti illuminate che ricercano una totale inversione di tendenza nell’utilizzo dell’acqua , ed in particolare di quella piovana.

Le acque così raccolte vengono utilizzare per irrigare il verde che arreda l’immobile.

Se consideriamo che la  media del consumo d’acqua nei paesi europei è di oltre 150 litri al giorno a testa, di cui circa la metà  potrebbe essere costituita da acqua non potabile, si capisce come sia indispensabile porre fine ad un tale spreco.

La ditta BioCasaZero rivenditore autorizzato per il Lazio Graf  fornisce sistemi completi adatti ad ogni esigenza che permette il recupero e l’utilizzo dell’acqua piovana che può essere vantaggiosamente impiegata per l’irrigazione dei giardini, per lo scarico d’acqua dei W.C., per i bucati e per il lavaggio dell’auto.

Recupero acque pluviali UFLEX
Il sistema è costituito da un robusto serbatoio da interrare in materiale plastico, con capacità  da 2000 a 9000 litri, dotato di pozzetto di ispezione e di presa d’acqua con galleggiante per prelevare l’acqua in superficie.

Il serbatoio riceve l’acqua dal pluviale tramite opportuni filtri.

Il sistema è collegato, eventualmente in parallelo,  all’impianto idraulico dell’abitazione tramite un gruppo di regolazione e pompaggio, l’acqua recuperata viene così utilizzata per i servizi che non richiedono acqua potabile.

Il serbatoio è dotato di troppo pieno per il deflusso dell’acqua eccedente la capacità  del serbatoio stesso, sono inoltre disponibili serbatoi pedonabili o carrabili.

La vasta gamma di prodotti, annovera sistemi di recupero dell’acqua piovana di vari tipi che vanno dalla maxi anfora per l’accumulo dell’acqua su terrazzi ornamentali, ai sistemi a colonna utilissimi per il recupero di acque addotte da pluviali e simili.

Per maggiori informazioni contattateci

info@biocasazero.it

www.biocasazero.it

tel.0692727992