Posted on

Vantaggi del recupero dell’acqua piovana

Serbatoio raccolta acqua piovana Graf: economico, sicuro, certificato

Grazie all’acqua piovana, possiamo risparmiare il 50% del consumo d’acqua potabile.

Perché sprecare l’acqua potabile, sempre più costosa, per impieghi che non lo richiedono?

L’utilizzo dell’acqua piovana costituisce un prezioso contributo alla riduzione degli sprechi di acqua potabile, ne favorisce un consumo più attento e consapevole e comporta un risparmio considerevole sui costi (fino al 50%).

L’acqua piovana, inoltre, non contiene calcare né cloro ed è particolarmente indicata nei seguenti impieghi:

  • per la lavatrice e le pulizie della casa: consente di ridurre i consumi dell’anticalcare e, grazie alla migliore azione pulente dell’acqua, si riduce anche l’impiego di detersivo (circa il 50%):
  • per il giardinaggio: l’acqua piovana utilizzata per innaffiare le piante favorisce un assorbimento ottimale dei minerali;
  • per il wc: l’acqua piovana non favorisce la formazione di calcare.

Mediante i filtri l’acqua viene liberata dalle impurità , foglie e sabbia, rimanendo sempre chiara, fresca e inodore.

Come funziona un impianto di raccolta dell’acqua piovana?

Un impianto completo è composto da un serbatoio da interrare, un sistema filtrante e da una centralina di controllo.

L’acqua viene raccolta dalle grondaie e, tramite un condotto, convogliata verso il filtro all’interno del serbatoio.

Il filtro ha la funzione di separare l’acqua dalla sporcizia e incanalarla all’interno del serbatoio tramite
una tubazione la cui parte finale è rivolta verso l’alto al fine di non creare turbolenze e quindi non smuovere eventuali sedimenti giacenti sul fondo del serbatoio.

L’aspirazione dell’acqua avviene a 15 cm sotto il livello dell’acqua tramite un tubo flessibile con galleggiante posto all’interno del serbatoio in modo da pescare l’acqua più pura.

Una centralina composta da un quadro elettrico e da una pompa integrata controlla l’intero sistema dall’interno
dell’abitazione.

La centralina ha inoltre il compito di comandare l’afflusso dell’acqua potabile quando si esaurisce la riserva d’acqua piovana nel serbatoio.

La conformazione del serbatoio e la sua posa offrono altri vantaggi:

Le condizioni ideali per conservare l’acqua sono:

  • Ambiente ossigenato
  • Temperatura fresca
  • Assenza di luce

All’interno del serbatoio interrato la temperatura si mantiene fresca e senza sbalzi termici.

L’ossigeno presente favorisce la proliferazione di batteri “buoni” che mineralizzano la sedimentazione sul fondo del serbatoio, mantenendo l’acqua più pura.

L’assenza di luce inoltre non favorisce la formazione di alghe, contribuendo a mantenere all’interno del serbatoio un equilibrio naturale.

La soluzione completa per ogni giardino.

Vantaggi:

  • 25 anni di garanzia
  • omologazione TUV
  • superfici interne lisce per una facile pulizia ed una migliore qualità dell’acqua
  • coperchio del pozzetto d’accesso carrabile, pedonabile e regolabile
  • realizzato in Polietilene riciclabile al 100%
  • Sono disponibili anche in kit completi, corredati di tutti gli accessori necessari per una facile posa e rapido utilizzo, in base alle esigenze del cliente.

Download allegati: